La corsa della 1000 Miglia Green 2019 ha preso il via questa sera alle 19:45, quando le vetture partecipanti hanno acceso i loro motori silenziosi per percorrere i circa 5 km del circuito cittadino nel centro di Brescia. Tra le auto del convoglio, a fianco delle vetture ultramoderne e tecnologiche, presenti anche una Detroit elettrica del 1924 9 e due modelli di maggiolino Volkswagen (1303 Kaefer)
del ’72 e ’76.

Nel villaggio allestito in piazza Paolo VI il pubblico ha potuto ammirare anche il nuovo concept dell’Alfa Romeo Tonale, il Suv compatto della casa di Arese, e Blizz Primatist, un prototipo
elettrico da oltre 300 km/h frutto del genio italiano della Outline di Trofarello (TO) che ha l’obiettivo,
nei prossimi mesi, di stabilire nuovi record mondiali di velocità e distanza.